Salve,
Sono Davide Oberti appassionato di alta fedeltà, quest’anno sono riuscito a realizzare il mio piccolo sogno nel cassetto grazie all’aiuto e il sostegno di Salvatore Spatafora di CostruireAudio.com
Ho avuto molto tempo da dedicare alla progettazione e costruzione dei diffusori;
Faccio il cuoco e quest’anno a causa della brutta situazione globale, sono rimasto senza lavoro perché l’azienda dove lavoravo ha chiuso definitivamente , è dura trovare lavoro in questo periodo soprattutto nel mio settore.
Allora sono riuscito a dedicarmi alla mia piccola passione: L’alta fedeltà.


Mi innamorai del progetto dei diffusori a labirinto acustico.
Grazie a mio cognato ,che svolge studi di architettura e geometra, sono riuscito a rimodulare il progetto usando un atra tipologia di  altoparlanti:


Il progetto:




La lavorazione

Materiali utilizzati:
Mdf da 20mm 
Materiale fonoassorbente  D30 piramidale da 6cm 30 kg/m3
Vernice antirombo 







Le finiture(sono un autodidatta, non sono molto preciso ma non è il mio lavoro solo passione)

Scusate se non sono perfette ma magari negli anni aggiusto le rifiniture...


Il posizionamento del crossover l’ho pensato dietro al secondo modulo del midrange, esterno, perché se in futuro dovrò fare modifiche o riparazioni non dovrò aprire il diffusore anche  per evitare e ridurre vibrazioni moleste all’interno della cassa.(negativo per la polvere ma a mio gusto piacevole alla vista).





Ho associato, per integrare le frequenze molto molto basse, un sub-woofer a sospensione pneumatica:
Sempre costruito in mdf, ma questa volta da 30mm.

La camera interna di 50 L è stata ricoperta da vernice antirombo e poi rivestita da materiale fonoassorbente D30 piramidale da 6cm 30 kg/m3

Ho usato modulo attivo regolabile per subwoofer:

ed il sub









Impianto:
Amplificatore TechnicsSU-V7
Giradischi Sansui FR 3060 con puntina Sumiko Rainier 
Ricevitore stereo Pioneer TX-608L
Lettore cd Onkyo DX-75555
Cavi di degnale RCA Van den Hul The Name da 1 mt

La mia percezione dopo varie prove è di un suono caldo, profondo,aperto, pulito.

Il basso del labirinto è un emozione soprattutto sentito con strumenti tipo basso ,chitarra classica, violoncello e batteria
I medi sono, soprattutto nel vocale, di una pulizia eccellente
Gli alti sono precisi e si esaltano con la musica classica...  il violino di Uto Uhgi senza avvertire nessuna distorsione o interferenza.

Un ringraziamento speciale lo devo:
A mio padre per l’aiuto e la sopportazione
A Enzo per avermi immesso nel modo dell’alta fedeltà, e aiutato molto per la maggior parte della strumentazione audio 
Ad Antonio per l’aiuto con i calcoli e la progettazione 
A mia moglie per il consenso di tenerle in appartamento

Grazie ancora 
Buona Musica a tutti
Davide Oberti